TLC:ARGENTINA;PRESIDENTE,NO COMPAGNIE TELEFONICHE IN RETE TV

TLC:ARGENTINA;PRESIDENTE,NO COMPAGNIE TELEFONICHE IN RETE TV
BUENOS AIRES
(ANSA) – BUENOS AIRES, 14 SET – La presidente argentina Cristina Fernandez Kirchner ha annunciato oggi di aver deciso di escludere dal progetto di legge che ha inviato al Parlamento sui mezzi di comunicazione audiovisivi, la possibilità  che anche le grandi compagnie telefoniche che operano nel Paese (Telecom Argentina e Telefonica) partecipino al mercato televisivo. Lo ha reso noto l’agenzia di stampa statale Telam. “Ho deciso di eliminare questo scoglio, per far sì che la legge ottenga un consenso ampio e democratico”, ha precisato la presidente in riferimento al fatto che non solo l’opposizione al complete ma anche parlamentari dei settori di sinistra, che sarebbero disposti ad approvarla, hanno sollevato un nugolo di obiezioni in merito. In pratica, Cristina Fernandez ha posto fine alla prospettive che Telecom Argentina (controllata da Telecom Italia) e la spagnola Telefonica possano partecipare al triple play, cioé l’utilizzazione delle loro reti per telefonia, internet e programmi televisivi via cavo. Nell’acceso dibattito in tal senso, parlamentare e mediatico, l’intera opposizione ed i legislatori di sinistra hanno particolarmente messo in luce il fatto che il governo, attraverso gruppi imprenditoriali vicini, avrebbe potuto finire per gestire Telecom Argentina poiché la compagnia, secondo una recente risoluzione dell’antitrust, dovrebbe cedere il suo pacchetto azionario nel giro di un anno. Una misura, comunque, contro la quale, Telco, in cui confluiscono sia Telecom Italia che Telefonica, ha annunciato un ricorso alla giustizia. Non è da scartare quindi che l’annuncio di oggi di Cristina Fernandez possa incidere su tale, secondo non pochi analisti piuttosto aggrovigliata, situazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci