Rai/ Monaco: Perché Garimberti e consiglieri Pd non si dimettono? “Opposizione miope, si è acconciata a occupare strapuntini”

Apc-Rai/ Monaco: Perché Garimberti e consiglieri Pd non si dimettono?
“Opposizione miope, si è acconciata a occupare strapuntini”

Roma, 15 set. (Apcom) – Malumori nel Pd per il ruolo svolto dalle componenti di opposizione nel consiglio di amministrazione della Rai. Franco Monaco, ‘ulivista’ del Pd, attacca in una nota il gruppo dirigente: “Domando: ma che ci stanno a fare il presidente e i membri del cda Rai non agli ordini del premier? Si contentano delle rimostranze di rito? Come non comprendere di essere funzionali e serventi al dispotismo del premier?”.
Seconco Monaco “l’opposizione sconta la miopia di essersi acconciata a occupare strapuntini inutili assegnati a uomini inutili nel quadro della legge Gasparri confezionata in casa Mediaset. Perché non farla finita con dimissioni chiarificatrici?
Il Pd per primo paga i suoi errori: Veltroni propose la ‘rivoluzione’ dell’amministratore unico salvo imporre il proprio uomo nel cda Rai il giorno stesso delle sue dimissioni da segretario Pd. Solo ponendo atti forti – conclude – si può partecipare con le carte in regola alla manifestazione del 19”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari