Berlusconi: Mauro; ha perso la testa, ci attacca per disperazione

16 Sep 2009 11:27 CEDT Berlusconi: Mauro; ha perso la testa, ci attacca per disperazione

ROMA (MF-DJ)–“Ancora una volta perso la testa”. Cosi’, intervenendo a Repubblica Tv, il direttore di Repubblica Ezio Mauro commenta le dichiarazioni di Berlusconi durante la puntata di ieri di Porta a porta.

Nel corso di quella che Mauro definisce “una serata di parata organizzata con il suo notaio personale”, il premier “ha attaccato Repubblica, che e’ la sua vera ossessione da mesi”, perche’ “non essendo nelle condizioni di rispondere a domande chiede a magistrati di farle tacere, e’ il primo leader al mondo che ha paura delle domande tanto da portarle in tribunale”. Rispondendo a Berlusconi, secondo il quale il quotidiano starebbe perdendo lettori, Mauro sottolinea che il premier “calunnia Repubblica per disperazione: Repubblica in realta’ sta guadagnando copie e lettori, ma non potendo affrontare la verita’ Berlusconi risponde con la calunnia e con le querele”.

Mauro sottolinea infine “l’ossessione del premier verso quegli spazi di informazione che sfuggono alla sua diretta proprieta’ o al suo dominio” Rai 3, per esempio, “e’ l’unica delle agenzie di informazione nella tv italiana che sfugge al controllo berlusconiano, e in questi giorni c’e’ un tentativo in atto di prendere il controllo della rete sostituendo il direttore con qualcuno di piu’ mansueto”. red/rov

(END) Dow Jones Newswires

September 16, 2009 05:27 ET (09:27 GMT)

Copyright (c) 2009 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari