Nielsen M.R.: -16,6% investimenti pubblicitari sette mesi 2009

16 Sep 2009 12:07 CEDT Nielsen M.R.: -16,6% investimenti pubblicitari sette mesi 2009

MILANO (MF-DJ)–Da gennaio a luglio 2009 gli investimenti pubblicitari ammontano a 4.965 mln euro, con una flessione del -16,6% a/a. E’ quanto si apprende da una nota di Nielsen M.R., dove si precisa che a luglio la variazione e’ stata negativa del 12,8% a/a.

Nel dettaglio, Unilever, Wind, Vodafone, Telecom I. Mobile, Barilla, Ferrero, Volkswagen, L’Oreal, Procter&Gamble e Fiat Auto guidano la classifica dei top spender dei primi sette mesi con investimenti pari 693 mln euro. La televisione, considerando sia i canali generalisti che quelli satellitari (marchi Sky e Fox), mostra una flessione del -13,8% sul periodo cumulato e del -8,8% sul singolo mese. L’analisi dei settori evidenzia da gennaio a luglio 2009 il calo di alimentari (-12,9%), automobili (-22,9%), bevande/alcolici (-20,9%) e la leggera crescita di telecomunicazioni (+1,5%); nel confronto mensile luglio 2009 verso luglio 2008 si segnalano, in particolare, il +20,4% delle automobili e il +19,5% di farmaceutici/sanitari.

La stampa nel suo complesso da gennaio ha un calo del -24,6%. I periodici diminuiscono del -29,1% con l’abbigliamento a -28,4%, la cura della persona a -26,7% e l’abitazione a -30,2%. I quotidiani a pagamento mostrano una flessione del -21,1% con l’auto, l’abbigliamento e la finanza/assicurazioni, i tre settori piu’ importanti, che riducono la spesa rispettivamente del -38,8%, del -27,1% e del -33,4%. Sono in controtendenza l’abitazione che aumenta del 6,6% e il turismo/viaggi con un +6,1% sul cumulato e un +30,7% sul mese. A livello di tipologie la commerciale segna un -25,0%, la locale un -15,5% e la rubricata/di servizio un -18,8%. In contrazione anche la raccolta dei quotidiani free/pay press (-27,7%).

La radio diminuisce del -16,7% nei sette mesi e del -10,7% sul singolo mese. Fanno registrare variazioni negative anche: affissioni (-27,0%), cinema (-7,9%), cards (-4,1%) e direct mail (-17,8%). Performance positiva invece per Internet che cresce del +7% raggiungendo i 340 mln euro. Finanza/assicurazioni e turismo/viaggi sono i settori piu’ importanti e crescono rispettivamente del 18% e del 29,1%. In crescita l’out of home tv (+4,1%), grazie anche all’ottimo risultato di luglio (+23,9%).

Gli investimenti pubblicitari sul Transit, la pubblicita’ dinamica gestita da IGPDecaux su metropolitane, aeroporti, autobus e tram, da gennaio a luglio sono stati pari a circa 57,5 mln euro. com/pl

(END) Dow Jones Newswires

September 16, 2009 06:07 ET (10:07 GMT)

Copyright (c) 2009 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro