TLC: CONVENZIONE AGCOM-FONDAZIONE BORDONI

TLC: CONVENZIONE AGCOM-FONDAZIONE BORDONI
16/09/2009 – 15:50 – ECONOMIA

TLC: CONVENZIONE AGCOM-FONDAZIONE BORDONI

ROMA (ITALPRESS) – E’ stata siglata oggi la convenzione tra l’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) e la Fondazione Ugo Bordoni (Fub). L’accordo ha durata triennale e prevede lo svolgimento, da parte della Fondazione, di attivita’ di studio e analisi di natura tecnica, economica e regolamentare a supporto dell’Autorita’. Oggetto dell’analisi della Fondazione, tra l’altro, e’ l’evoluzione delle reti di comunicazione elettronica, con particolare attenzione agli aspetti di neutralita’ e sicurezza, agli sviluppi tecnologici e di mercato relativi ai nuovi servizi, quali quelli convergenti, agli strumenti tecnici per garantire una migliore tutela degli utenti.
Per il presidente dell’Autorita’, Corrado Calabro’, “la convenzione siglata oggi rappresenta un passo importante nel rapporto di collaborazione tra due realta’ di eccellenza e rafforza l’impegno dell’Agcom nel promuovere la ricerca e l’innovazione delle comunicazioni attraverso strette relazioni con le migliori istituzioni accademiche e universitarie italiane”.
(ITALPRESS).
ads/com 16-Set-09 15:50

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci