TV: POMERIGGIO RAIDUE DALLA POLITICA AL TALENT SHOW

SPE:TV
2009-09-16 16:33
TV: POMERIGGIO RAIDUE DALLA POLITICA AL TALENT SHOW
MILANO
(ANSA) – MILANO, 16 SET – E’ un pomeriggio che vuole guardare ai più giovani ma anche a tutta la famiglia quello che dalla settimana prossima debutterà  su Raidue dove approderanno ‘pezzi’ della passata edizione di Domenica In. Ci sarà  Monica Setta, in arrivo dalla trasmissione domenicale, a parlare di attualità  e politica con ‘Il fatto del giorno’ a partire dalle 14. Poi alle 14,45 passerà  il testimone a un’altra signora della domenica, Lorena Bianchetti, con l’Italia sul Due dove tornerà , dopo un anno di assenza, Milo Infante. Alle 16, infine, sarà  la volta di Scalo 76 talent, programma che ricerca nuovi talenti in ogni campo condotta da Lucilla Agosti e Alessandro Rostagno. Secondo il direttore di rete, Massimo Liofredi, in particolare al pomeriggio “negli ultimi anni c’é stata una flessione di Raidue che va corretta: va ripreso il pubblico generalista” di tutta la famiglia. A tutta la famiglia, ad esempio, è rivolto Il fatto del giorno, in onda dallo Studio 1 di via Teulada a Roma dal lunedì al venerdì, con ospiti, collegamenti e l’obiettivo di raccontare in modo semplice cosa accade. “I fatti in diretta, rigorosamente separati dalle opinioni – ha spiegato Monica Setta -: questo è il nostro slogan”. Il primo appuntamento sarà  dedicato alla riapertura delle scuole in Abruzzo con in studio fra gli altri il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini. L’Italia sul Due, invece, si concentrerà  sulle storie della quotidianità . “E la nuova Italia sul Due – ha promesso Milo Infante alla presentazione del pomeriggio della seconda rete – sarà  una bella sorpresa: cercheremo di scavare nei sentimenti dietro ai fatti di cronaca”. La trasmissione andrà  in onda da Milano così come ‘Scalo 76 talent’. Dal lunedì al sabato ogni settimana si esibiranno otto artisti, selezionati grazie al sito www.nuovitalenti.rai.it nelle discipline più varie (dagli incantatori di serpenti alle danzatrici del ventre). A giudicarli, di eliminazione in eliminazione fino alle finali di gennaio, sarà  il pubblico in studio. “Si tratta in parallelo di mantenere l’attenzione al mercato legato ai giovani e anche lavorare sugli eventi” ha concluso Leofredi che accarezza anche l’idea di un ‘festival dell’estaté di canzoni.(ANSA).
MF/ S42 S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi