Diffamazione on line, la proposta Pecorella-Costa

Il 14 settembre 2009 è stata assegnata alla Commissione Giustizia della Camera la proposta di legge presentata l’8 maggio 2008 dai deputati Gaetano Pecorella ed Enrico Costa (entrambi del Pdl) volta a riformare la disciplina dei reati di diffamazione a mezzo stampa. Obiettivo della proposta di legge:   rendere integralmente applicabili le norme di legge sulla stampa a tutti i siti Internet “aventi natura editoriale”.

Proposta di legge Pecorella-Costa (pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cresce del 20% la spesa per contenuti digitali in Italia: traina il gaming, poi video, editoria e musica

Cresce del 20% la spesa per contenuti digitali in Italia: traina il gaming, poi video, editoria e musica

Ricavi tlc e media -7,1% nel primo semestre. Agcom: editoria settore più colpito (-19%); tv (-11%); tiene l’adv online

Ricavi tlc e media -7,1% nel primo semestre. Agcom: editoria settore più colpito (-19%); tv (-11%); tiene l’adv online

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti