EDITORIA:SCHMIDT(GOOGLE) A MURDOCH,ARDUO VENDERE NEWS ONLINE

EDITORIA:SCHMIDT(GOOGLE) A MURDOCH,ARDUO VENDERE NEWS ONLINE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 18 SET – Con la grande quantità  di contenuti gratuiti che circolano in rete, sarà  difficile che gli editori riescano a vendere notizie generaliste su Internet. Ne è convinto l’amministratore delegato di Google, Erich Schmidt, secondo cui qualche possibilità  in più potrebbe averla l’informazione specializzata. Le dichiarazioni di Schmidt arrivano in risposta a quelle di Rupert Murdoch; in settimana l’editore australiano ha ribadito infatti l’intenzione di vendere news online, annunciando l’arrivo di un’edizione a pagamento del Wall Street Journal per smartphone. “In generale i modelli a pagamento non hanno funzionato per il grande pubblico. Ci sono così tante fonti gratuite che il valore incrementale dato dalla quantità  non consente di giustificare il valore marginale della notizia a pagamento”, ha detto Schmidt durante una videoconferenza, secondo quanto riporta il sito web della Reuters. “Sarà  possibile far pagare per contenuti di nicchia e specialistici – ha aggiunto il numero uno di Google – ma credo che sia improbabile riuscire a farlo per tutte le notizie”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo