TV:GUARDI’ E MAGALLI,20 ANNI FATTI VOSTRI NON DA REDUCI/ANSA

SPE:TV
2009-09-18 13:30
TV:GUARDI’ E MAGALLI,20 ANNI FATTI VOSTRI NON DA REDUCI/ANSA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 18 SET – Il vaso cinese, il comitato, il camioncino e la piazza di paese: I fatti vostri festeggia quest’anno 20 anni dalla prima edizione, all’epoca condotta da Giancarlo e Fabrizio Frizzi con Sabina Guzzanti, uno dei programmi storici di Rai2 ideato da Michele Guardì. Lo scorso anno a mezzogiorno sulla rete c’era Insieme sul Due, quest’anno, “a grande richiesta” torna I Fatti Vostri. Ma non ci sentiamo dei reduci – ha detto Michele Guardì, che ha avuto dalla platea del salone di viale Mazzini persino una standing ovation – perché il programma, come altri della Tv, è sempre in evoluzione pur in un formato apparentemente uguale. Se penso alla difficoltà  di affrontare un tema come l’omosessualità , oggi invece senza più problemi, ho la misura di questo cambiamento. Siamo, come tutti, in evoluzione”. Neanche Giancarlo Magalli si sente un reduce: “non siamo superstiti di noi stessi, siamo animatori di un programma che funziona e che il pubblico ha amato costantemente in questi anni. Per questo torniamo vista la richiesta di tanti telespettatori evidentemente nostalgici. Io personalmente – ha aggiunto ironico – sono felice di essere ancora qui e per giunta vivo”. Il direttore di Rai2 Massimo Liofredi ha tenuto a battesimo la nuova edizione de I Fatti Vostri e degli altri programmi della mattina di Rai2, affidati a MIchele Guardì. “Rai” è a vocazione giovanilistica, dice il direttore, ma allora Magalli – ha detto lo stesso conduttore – che ci sta a fare? La verità  è che io piaccio anche ai giovani perché li faccio sorridere”. La famiglia Gauardì nel frattempo si è allargata con personaggi nuovi e altri ormai dei classici. A I Fatti Vostri, che per la tragedia di Kabul comincerà  martedì anziché lunedì, oltre a Magalli verà  la conduzione di Adriana Volpe, Marcello Cirillo e Palo Fox, in onda dalle 11:00 alle 13:00 fino al venerdì. Nel week-end dalle 06:45 alle 10:00 ci sarà , dal 26 settembre, Mattina in Famiglia, condotto per il 14/mo anno consecutivo da Tiberio Timperi, quest’anno affiancato da Miss Italia 2008, la spigliata Miriam Leone, conduttrice di Uno Mattina Estate fino a qualche giorno fa. Ci saranno anche Gianni Ippoliti, Luca Sardella Paola Vinciguerra, Massimo Maffei. Sempre nel week-end, ma dal 3 ottobre, un inedito trio composto da Amadeus al suo ritorno in Rai, Laura Barriales e Serio Friscia con la partecipazione di Paolo Fox, animerà  Mezzogiorno in Famiglia in onda dalle 11:30 alle 13:00. “Sappiamo bene a chi ci rivolgiamo, abbiamo sempre usato il linguaggio giusto, parole semplici, perché I Fatti Vostri – ha detto Magalli – è un sussidiario della vita reale e lo guardano persone che leggono poco i giornali, ascoltano le notizie al Tg e alla radio ma hanno bisogno di metabolizzare le notizie”. L’ultima tragedia di Kabul non coglie il team degli autori e dei conduttori di questi programmi impreparati: “purtroppo – ha detto Magalli – abbiamo affrontato tante emergenze, qualcuna anche in diretta, senza mai venire meno al dovere di informare la gente” In definitiva, ha concluso Michele Guardì, “I Fatti Vostri Festeggia 20 anni con la consapevolezza di avere sempre rispettato le famiglie e in generale chi sta a casa. E’ uno dei nostri limiti, o forse meriti”. (ANSA).
MA/KWP S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi