Apc-Lavoro/ Milano, lavoratori Nokia in presidio bloccano via Pantano

Condividi

Apc-Lavoro/ Milano, lavoratori Nokia in presidio bloccano via Pantano

Oggi protestano anche gli operai di Metalli P., Lares e Nortel

Milano, 21 set. (Apcom) – Circa 300 lavoratori della Nokia Siemens Network, quasi tutti giovani e che svolgono mansioni di ricercatori e tecnici, stanno bloccando il traffico in via Pantano, nel centro di Milano, dove si trovano in presidio davanti alla sede di Assolombarda. Qui, alle 10.30, si terrà  un incontro per discutere della decisione della multinazionale di chiudere il settore della ricerca e della progettazione, mettendo a rischio 600 posti di lavoro nelle aziende di Cassina de` Pecchi e soprattutto di Cinisello (Milano).

Altri due presidi dei lavoratori di diverse aziende in difficoltà  sono previsti sempre per oggi nel capolugo lombardo, sotto la sede di Regione Lombardia e in piazza Cordusio. Mentre cinque loro colleghi sono da una settimana sulla ciminiera di una fornace, alle 13 gli operai della Metalli Preziosi e della Lares di Paderno Dugnano si ritroveranno sotto il Pirellone, dove alle 14.30 incontreranno il vicepresidente della Giunta regionale lombarda. Dalle 12 alle 17, in pieno centro, si ritroveranno invece i lavoratori della Nortel Italia, per manifestare contro la decisione del colosso canadese delle telecomunicazioni di licenziare 23 operai su 53.