TLC: SINDACATI, CON ORDINANZA CONSIGLIO STATO A RISCHIO LAVORO

TLC: SINDACATI, CON ORDINANZA CONSIGLIO STATO A RISCHIO LAVORO
(AGI) – Roma, 21 set. – Il 14 settembre, il Consiglio di Stato ha sospeso la sentenza del Tar del Lazio che dichiarava l’illegittimita’ della delibera dell’Agcom la quale imponeva, agli operatori di Telecomunicazioni, di effettuare la portabilita’ del numero mobile entro tre giorni dalla richiesta. Senza voler entrare nel merito dell’ordinanza del Consiglio di Stato, Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil denunciano le ricadute negative in termini occupazionali che il provvedimento sta generando con la perdita di centinaia di posti di lavoro, dei quali 400 gia’ annunciati in Calabria da parte di Abramo Customer Care. Eppure nelle more del giudizio di merito, i sindacati ritengono che l’attivita’ di ‘retention’ potrebbe continuare ad essere espletata con le precedenti modalita’ operative. Ci sentiamo in dovere, quindi, di lanciare un appello a Telecom ed agli altri operatori di Tlc di continuare ad erogare questo servizio nel periodo di moratoria, per ricercare con il sindacato, soluzioni condivise per la salvaguardia di centinaia di posti di lavoro nei call center, gia’ in grave crisi strutturale a causa dei processi di delocalizzazioni, di gare al massimo ribasso e deresponsabilizzazione dei committenti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci