Apc-Tv/ Digitale, Consiglio utenti: Troppi cittadini lasciati soli

Apc-Tv/ Digitale, Consiglio utenti: Troppi cittadini lasciati soli
Servono regole a salvaguardia utenza e controlli adeguati

Roma, 22 set. (Apcom) – L’informazione sul passaggio al digitale terrestre “è ancora scarsa e centinaia di migliaia di utenti, per così dire meno tecnologici, sono lasciati a se stessi”. Lo afferma in una nota il Consiglio nazionale degli utenti (Cnu), organismo dell’Agcom.

“Il Cnu considera carente sia l’attività  di informazione fornita dalle emittenti nazionali tramite i propri canali, sia la pubblicizzazione dei numeri telefonici di assistenza al consumatore che andrebbero decisamente potenziati – continua la nota – Non passa giorno senza che la nuova tecnologia ci riservi sempre nuove spiacevoli sorprese, vedi l’inevitabile rottamazione dei videoregistratori tradizionali, le continue risintonizzazioni degli apparati, la vetustà  degli apparecchi venduti solo due anni fa”.

Il Cnu, pertanto, invita le istituzioni ad “intervenire con decisione per stabilire regole a salvaguardia dell’utenza e controlli adeguati per evitare profitti indebiti a danno dei consumatori”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi