RAI: GARIMBERTI, TROPPA EVASIONE CANONE PER FARE SOLO PROGRAMMI QUALITA’

RAI: GARIMBERTI, TROPPA EVASIONE CANONE PER FARE SOLO PROGRAMMI QUALITA’
(ASCA) – Roma, 22 set – ”Non si puo’ andare avanti con l’equivoco di chiedere alla Rai di fare programmi di qualita’ e allo stesso tempo di avere bilanci in pareggio, almeno finche’ l’evasione del canone e’ al 30%”. Lo ha ricordato il presidente della Rai, Paolo Garimberti, a proposito di chi chiede al servizio pubblico di investire di piu’ nella programmazione per l’infanzia e per i giovani. Garimberti parlava alla presentazione del Rapporto-proposta ”La sfida educativa” curato dal Comitato Cei per il progetto culturale, alla presenza del card. Camillo Ruini, di Emma Marcegaglia e di Mariastella Gelmini. ”La soluzione deve passare da un ripensamento profondo del sistema radiotelevisivo italiano” ha concluso il presidente della Rai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi