INFORMAZIONE: SIDDI, TIRA BRUTTA ARIA CHE ARRIVA DA LONTANO

INFORMAZIONE: SIDDI, TIRA BRUTTA ARIA CHE ARRIVA DA LONTANO
(AGI) – Roma, 2 ott. – “C’e’ una brutta aria sui giornali che ha un’origine lontana, c’e’ questo conflitto d’interessi che pesa sull’orientamento dei giornali e tutto cio’ che e’ un elemento di critica diventa un elemento da rimuovere” Lo a detto a Radio Anch’io il segretario nazionale dell’Fnsi, Franco Siddi. “C’e’ una brutta aria che va corretta in fretta prima che si passi alla deriva: c’e’ il ddl Alfano che se diventa legge finisce che non si sapra’ nulla per anni non solo del caso Moggi, ma anche della clinica Santa Rita, della vicenda Parmalat, il padre dei bambini di Gravina sarebbe ancora in carcere”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo