Rai/ Feltri: Berlusconi la riformi, caso Annozero autogol per Pdl

Apc-Rai/ Feltri: Berlusconi la riformi, caso Annozero autogol per Pdl

A destra manca un anti-Santoro. Che poteri ha Masi?

Roma, 3 ott. (Apcom) – “Il Pdl ha gestito male il caso” Annozero e poi ha il problema di non avere un “anti-Santoro”. La pensa così il direttore de ‘Il Giornale’ Vittorio Feltri che, intervistato dal ‘Riformista’, spiega così il successo di ascolti della trasmissione: Santoro “è stato bravo a creare un clima di attesa sulla trasmissione. E poi, si sa, le prostitute fanno spettacolo di per sé. Figuriamoci se parlano del premier. A dirla in modo scherzoso, il successo è dato dallo sfruttamento dell prostituzione”.

A giudizio di Feltri, il Pdl ha gestito male la questione che però va risolta “a monte”. “Io – osserva – non ho ancora capito che poteri abbia Masi. Che fa? Chi deve sentire? Dove iniziano e dove finiscano i suoi poteri? E’ certo che tutta la gestione del caso ha fatto da cassa di risonanza a Santoro”.

Il direttore del ‘Giornale’ dà  anche un suggerimento a Berlusconi: “Invece di entrare in fibrillazione per le donnine in trasmissione, fai la riforma della Rai. Con la consapevolezza che toccare la Rai alla sinistra è come mettere le mani addosso alla sorella”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo