INTERNET: I NAVIGANTI ITALIANI ‘INVECCHIANO’, INDAGINE

INTERNET: I NAVIGANTI ITALIANI ‘INVECCHIANO’, INDAGINE
MILANO
(ANSA) – MILANO, 1 OTT – A navigare in rete non sono solo i ragazzi, anzi, in Italia il 53%, quindi la maggior parte di chi va su Internet, ha fra i 35 e i 55 anni. Un’indagine su internauti e consumo di informazione di Astra Ricerche, realizzata con 805 interviste via web fatte a fine luglio fatte a persone fra i 15 e i 55 anni, afferma che il 47% dei navigatori ha fra 14 e 34 anni, il 29% è fra i 35 e i 44 anni e il 24% è fra i 45 e i 55 anni. “Ormai internet – ha osservato il presidente di Astra, Enrico Finzi, a un convegno sul Futuro del giornalismo – è un mondo adulto”. La distribuzione di chi naviga rispecchia la distribuzione demografica del Paese, con un uso più diffuso nei Comuni medi rispetto alle grandi città . La differenza più grande è nel titolo di studio. Chi naviga ha una cultura nettamente più alta della media del Paese: il 59% infatti è diplomato e il 32% laureato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)