GIORNALISTI: MIRAVALLE (ORDINE PIEMONTE) NON MI SONO DIMESSO.

GIORNALISTI: MIRAVALLE (ORDINE PIEMONTE) NON MI SONO DIMESSO.
(AGI) – Roma, 6 Ott. – Il presidente dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte, Sergio Miravalle, ha reso noto, con un comunicato, di non aver mai presentato formali dimissioni dalla carica e con lui il tesoriere Gianfranco Quaglia. “A seguito delle dimissioni della collega Banfo dalla carica di consigliere segretario – spiega Miravalle – ho dichiarato in Consiglio la disponibilita’ ad azzerare tutte le nostre cariche quando il Consiglio sara’ nuovamente nella sua interezza numerica di nove componenti, dopo aver provveduto alla sostituzione della collega dimissionaria”. “Lo stesso svolgimento del Consiglio, conclusosi con la richiesta del vice presidente Ezio Ercole di mettere ai voti le dimissioni del presidente Miravalle senza che questi le avesse mai presentate – prosegue lo stesso Miravalle – va nella direzione della forzatura e della voglia di ribaltone che fino a quando vale la legge della democrazia potra’ essere decisa solo dal Consiglio regolarmente eletto nella sua interezza e non da goffi tentativi di sfondamento di una parte”. Confondere la mia “disponibilita’ politica di estrema correttezza con le reali dimissioni operative (del resto mai presentate, ne’ firmate) – conclude Miravalle – e’ un esempio di malafede grave di cui il vicepresidente Ercole dovra’ rendere conto”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo