RAI: MERLO (PD), PLURALISMO C’E’ QUANDO NON E’ A SENSO UNICO

RAI: MERLO (PD), PLURALISMO C’E’ QUANDO NON E’ A SENSO UNICO
(ASCA) – Roma, 8 ott – ”Se il monitoraggio dell’Agcom offre dati incontestabili che confermano, per l’ennesima volta, lo sbilanciamento del servizio pubblico, per non parlare delle reti Mediaset, a favore del centrodestra, e’ altresi’ necessario invertire la rotta per le trasmissioni che trasudano soggezione verso il governo o che sono apertamente militanti e politicamente schierate. Due atteggiamenti speculari – e sostanzialmente lontani dal servizio pubblico – che richiedono intereventi meno superficiali del passato da parte dei vertici aziendali. Il pluralismo e’ giusto rivendicarlo e pretenderlo quando non e’ a senso unico”. Lo dichiara il vice presidente della commissione di Vigilanza Rai, Giorgio Merlo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi