NAPOLITANO: DI PIETRO “VILIPENDIO? CITTADINI HANNO DIRITTO CRITICARE”

NAPOLITANO: DI PIETRO “VILIPENDIO? CITTADINI HANNO DIRITTO CRITICARE”

ROMA (ITALPRESS) – “Rispetto la magistratura che bene fa ad approfondire la questione. Attiene a un diritto fondamentale di ogni cittadino la possibilita’ di poter criticare provvedimenti che non condivide, come nel caso in specie, ovvero lo scudo fiscale.
Ovviamente sono a disposizione della magistratura per qualsiasi chiarimento e sono anch’io curioso di sapere se nel nostro Paese i provvedimenti iniqui come lo scudo fiscale si possono criticare o meno”. Lo ha detto il leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, ad Affaritaliani.it.
“Ribadisco – ha aggiunto – che ho criticato il capo dello Stato non tanto per aver firmato lo scudo fiscale ma soprattutto per la motivazione irrituale data a un cittadino italiano che gliene chiedeva conto. Questo pero’ nulla toglie rispetto al fatto che ho avuto, ho e sempre avro’ rispetto istituzionale per la figura del capo dello Stato”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi