TLC: LUCIANI, TIM BRASIL E’ CENTRALE PER TELECOM ITALIA

TLC: LUCIANI, TIM BRASIL E’ CENTRALE PER TELECOM ITALIA
SAN PAOLO
(ANSA) – SAN PAOLO, 19 OTT – La Tim brasiliana è un elemento centrale per Telecom Italia, con forti prospettive di crescita a livello strategico. Lo afferma oggi Luca Luciani, amministratore delegato di Tim Brasil, in un’intervista al quotidiano brasiliano Estado de S.Paulo. “Tim Brasil – spiega Luciani, che ne ha assunto la presidenza da dieci mesi – è centrale a causa della dinamica differente rispetto ad un mercato maturo come quello italiano. La densità  di accessi in Italia è il doppio rispetto al Brasile. L’Arpu (il ricavato medio per utente) in Italia è il doppio, così come lo è la partecipazione della trasmissione dati. Ma il Brasile non è un mercato emergente, è un mercato grande che sta crescendo, è come l’Italia di quattro-cinque anni fa, quando l’Italia aveva un grande potenziale di crescita”. “Proprio a causa della crisi economica degli ultimi mesi, l’importanza di Tim Brasil in TI crescerà  ulteriormente. Adesso – prosegue Luciani nell’intervista – l’Italia è un mercato maturo, senza crescita, mentre il mercato brasiliano ha una possibilità  enorme di crescita. Non ci vorrà  molto perché riduca la differenza di densità , di Arpu, di partecipazione dei dati”. “La strategia internazionale di Telecom Italia è molto specifica e coerente, non ha mire espansionistiche nei cinque continenti – precisa ancora Luciani – Stiamo facendo cassa sul mercato domestico per investire sul mercato brasiliano. Il valore del gruppo TI è basato sulla propria possibilità  di crescita, e la crescita della Telecom Italia è in Brasile”. Proprio oggi, Citigroup ha alzato il target price di Telecom Italia da 1,20 a 1,40 euro, anche sulla base delle prospettive e dei risultati ottenuti nella ristrutturazione di Tim Brasil.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci