Apc-Usa/Barnes & Noble lancia Nook, nuovo lettore libri digitale

Apc-Usa/Barnes & Noble lancia Nook, nuovo lettore libri digitale
Sarà  il principale concorrente del Kindle, realizzato da Amazon

New York, 21 ott. (Apcom) – Barnes & Noble presenta Nook, il suo nuovo lettore di libri elettronico, che diventa il principale concorrente del Kindle, prodotto da Amazon. L’apparacchio sarà  disponibile per la fine di novembre e testimonia l’interesse della maggiore catena di librerie del mondo per il nascente mercato della lettura digitale. Nook costerà  259 dollari, lo stesso prezzo della versione base del Kindle, e potrà  essere acquistato online oppure nei negozi Barnes & Noble, più di 750 in tutti gli Stati Uniti.

La competizione con Kindle sarà  molto difficile, l’apparecchio di Amazon detiene infatti circa il 60% delle quote nel mercato dei lettori di libri digitali. Il terzo concorrente è il Sony Reader. Nook però ha alcune caratteristiche originali, che potrebbero farlo prevalere. Per esempio, i proprietari possono scambiarsi i libri digitali proprio come fossero libri di carta.
Il trasferimento nella memoria del Nook è valido fino a 14 giorni, poi il libro è restituito automaticamente. E’ possibile inoltre connettersi alla rete Barnes & Noble e sfogliare online l’intero catalogo delle librerie.

ll Nook ha più o meno stesse dimensioni e forma del Kindle 2, ossia quelle di un libro tascabile. Dispone di una memoria di 2 gigabyte e può contenere circa 1.700 libri. Ha inoltre una connessione Internet di terza generazione, attraverso l’operatore AT&T.

Tom-Emc

211834 ott 09

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)