FASTWEB: WIFI GRATUITO NELLE PIAZZE DI PESCARA PER CITTADINI E TURISTI

FASTWEB: WIFI GRATUITO NELLE PIAZZE DI PESCARA PER CITTADINI E TURISTI

PESCARA (ITALPRESS) – Parte il progetto WiFi realizzato da Fastweb per il Comune di Pescara che consentira’ ai cittadini e ai turisti di collegarsi gratuitamente a internet da Piazza Salotto e da Piazza 1 Maggio. Il progetto ha il duplice obiettivo di diffondere l’uso delle nuove tecnologie, anche a coloro che diversamente rischierebbero di restarne esclusi, e di promuovere un nuovo utilizzo dei luoghi della citta’ dedicati alla socialita’ e all’incontro.
Con la tecnologia WiFi, tutti i cittadini, gli studenti, i turisti, i viaggiatori d’affari potranno connettersi e navigare in internet in maniera sicura e veloce (fino a 20 Mbps) tramite il proprio portatile, palmare o smartphone. Infatti, sara’ sufficiente inserire il proprio numero di cellulare all’interno del portale del Comune per ricevere un sms con la password di attivazione del servizio e ottenere cosi’ l’abilitazione alla connessione a banda larga. Una segnaletica con il logo WiFi indichera’ le zone coperte dal servizio.
“Con questa importante iniziativa, il Comune di Pescara invoglia i cittadini a utilizzare internet contribuendo cosi’ a promuove l’alfabetizzazione informatica, aspetto fondamentale per lo sviluppo”, spiega Roberto Contin, direttore della Business Unit Executive di Fastweb. “L’iniziativa del Comune rappresenta un grande contributo alla diffusione della cultura informatica nel lavoro, nello studio e nella vita quotidiana”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)