IRAN: STRETTA SU INTERNET, CREATA SPECIALE UNITA’ DI POLIZIA

IRAN: STRETTA SU INTERNET, CREATA SPECIALE UNITA’ DI POLIZIA
(ASCA-AFP) – Teheran, 13 nov – Ennesimo giro di vite sull’utilizzo di Internet da parte del regime iraniano. La polizia di Teheran, secondo quanto riporta l’agenzia ILNA, ha creato una speciale unita’ per monitorare i ”crimini” commessi sul web, come le frodi o le pubblicita’ illegali, ma anche le eventuali ”offese” di carattere politico. ”La polizia potra’ intervenire anche su questioni politiche su Internet nel caso in cui si trovi di fronte ad atti illegali”, scrive l’agenzia. Le autorita’ della Repubblica islamica controllano la rete gia’ molto attentamente ed hanno messo al bando parecchi siti legati all’opposizione politica o per il loro contenuto giudicato pornografico. Non e’ ancora chiaro in che cosa si differenziera’ l’attivita’ della nuova commissione di polizia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)