da vice direttore bellezza e news moda a condirettore di ‘Marie Claire’

Prende la condirezione di Marie Claire al posto di Cristina Guarinelli, nuovo direttore di D della Repubblica, secondo quella che ormai è una prassi consolidata del direttore del mensile, Antonella Antonelli: far salire di grado chi già  lavora in redazione, con benefici effetti sull’armonia dei rapporti e la coesione dei suoi giornalisti.
Già  come vice direttore, oltre a occuparsi della sua specialità , la bellezza, da un anno e mezzo Bussi si prendeva cura delle brand extension del mensile a marchio Marie Claire 2 (dedicate a accessori, bellezza, sfilate, shopping). Continuerà  a farlo, spingendo l’acceleratore sulla coerenza dei contenuti e in vista di probabili novità , la prima delle quali è il rifacimento di Marie Claire 2 Shopping che uscirà  nella nuova versione a metà  gennaio. Milanese, 46 anni, laurea in lingue allo Iulm, Antonella Bussi è arrivata al giornalismo a metà  degli anni Novanta.

(La versione integrale dell’articolo è sul mensile Prima Comunicazione n. 400, Novembre 2009)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tokyo 2020, il Cio butta acqua sul fuoco: I giochi olimpici non sono a rischio, si lavora a un’eccellente riuscita della manifestazione

Tokyo 2020, il Cio butta acqua sul fuoco: I giochi olimpici non sono a rischio, si lavora a un’eccellente riuscita della manifestazione

Mobile World Congress di Barcellona 2021: dopo Ericsson, Sony e Nokia rinuncia anche Google. Per le compagnie incontri online

Mobile World Congress di Barcellona 2021: dopo Ericsson, Sony e Nokia rinuncia anche Google. Per le compagnie incontri online

Brunetta: Sbloccati tutti i concorsi pubblici e saranno digitalizzati. Mai più carta e penna

Brunetta: Sbloccati tutti i concorsi pubblici e saranno digitalizzati. Mai più carta e penna