AGIAFRO: AFRINIC, PER UN CONTINENTE CONNESSO

AGIAFRO: AFRINIC, PER UN CONTINENTE CONNESSO
Brazzaville – Il continente africano deve riflettere sulle modalita’ per migliorare l’interconnettivita’ delle sue risorse internet per affrontare meglio la domanda del mercato. L’auspicio e’ arrivato dal direttore generale di AfriNic (African Network Information Center), Aidel Akplogan, gestore degli indirizzi Ip di Internet in Africa. L’esperto ha parlato durante l’undicesima riunione di AfriNic che si sta svolgendo a Dakar e che terminera’ il 27 novembre. Secondo Akpogan, l’Africa dovra’ affrontare il deficit educativo in relazione all’utilizzo e allo sviluppo di Internet. “Internet -ha detto- e’ un media di comunicazione e noi abbiamo bisogno di formare i giovani, in particolare, a un migliore utilizzo di questo strumento. Per questo occorre anche sensibilizzare il potere pubblico”. (AGIAFRO) Fea

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)