TLC: ROMANI, CAMPANIA VERSO PRIMA REGIONE TUTTA

TLC: ROMANI, CAMPANIA VERSO PRIMA REGIONE TUTTA +++ RPT +++
(RIPETIZIONE CORRETTA ALLA UNDICESIMA RIGA)
NAPOLI

(ANSA) – NAPOLI, 30 NOV – “Con questi ritmi la Campania
rischia di diventare la prima Regione italiana completamente
digitalizzata”. Lo ha detto il vice-ministro allo Sviluppo
economico, Paolo Romani, a Napoli dove, nella sala Giunta della
Regione Campania ha firmato con il governatore Antonio
Bassolino, il protocollo di intesa per l’attivazione di
collaborazione istituzionale per la realizzazione in Campania
del programma di investimento sulla banda larga e del digitale.
“Le risorse disponibili per gli interventi individuati – ha
spiegato Bassolino – ammontano a oltre 73 milioni di euro di cui
oltre 68 milioni resi disponibili dalla Regione Campania (rpt
Campania) attraverso i programmi comunitari e cinque milioni di
euro resi disponibili dal ministero dello Sviluppo economico”.
“Si tratta dello sforzo più grande fatto sinora da una Regione
in Italia in nuove tecnologie e infrastrutture informatiche”.
Il progetto relativo alla banda larga, in particolare, prevede
la copertura di tutta la regione entro il 31 dicembre
2012.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci