INTERNET: MEGAMULTA A NEOZELANDESE PER COLOSSALE RETE SPAM

INTERNET: MEGAMULTA A NEOZELANDESE PER COLOSSALE RETE SPAM
SYDNEY

(ANSA) – SYDNEY, 1 DIC – Un giovane neozelandese considerato la mente di una rete internazionale di email spam, una delle più grandi nella storia di internet, è stato condannato a una multa di 15,5 milioni di dollari Usa. A Lance Atkinson di 27 anni, che ora vive a Brisbane in Australia, e stata comminata la sanzione da un giudice federale Usa, dopo essere stato identificato dalla Federal Trade Commission come l’organizzatore dell’operazione, che ha mandato attorno al mondo miliardi di messaggi pubblicitari non richiesti. Lo scorso anno Atkinson si era riconosciuto colpevole davanti all’Alta corte della Nuova Zelanda di aver inviato insieme a due altre persone più di due milioni di email non sollecitate a computer neozelandesi, solo negli ultimi tre mesi del 2007. Ed era stato condannato a una multa pari a 460 mila euro. I messaggi promuovevano prodotti farmaceutici fabbricati e spediti da Tulip Lab in India, ed erano stati mandati a indirizzi email di tutto il monto tramite affiliati. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)