POSTE:”ALL IN-NOVATION”,A TORINO NUOVA TAPPA DEL ROADSHOW 2009

POSTE:”ALL IN-NOVATION”,A TORINO NUOVA TAPPA DEL ROADSHOW 2009
(AGI) – Roma, 1 dic. – “Il Coraggio di Innovare nella PA” e’ la sfida lanciata da Poste Italiane nella terza tappa del Roadshow 2009. Oggi a Torino l’evento e’ patrocinato da Comune e Provincia. Poste Italiane negli ultimi anni si e’ trasformata da mail company a digital company. Ha evoluto il profilo istituzionale tradizionale per essere un protagonista tecnologicamente avanzato per la Pubblica Amministrazione, le imprese e i cittadini. Dematerializzare per innovare e’ la scelta strategica per creare efficienza organizzativa nelle Pubbliche Amministrazioni, centrali e locali, ai fini della riduzione dei tempi di risposta al cittadino. Con Poste Mail Room Poste Italiane propone un’offerta integrata e modulare, svolta da un unico interlocutore, a copertura di tutto la gamma di attivita’ inerenti la Gestione Elettronica Documentale (GED): raccolta centralizzata della corrispondenza in/out, dematerializzazione dei flussi e protocollazione informatica, gestione processi documentali, certificazione digitale, certification Authority e firme elettroniche, archiviazione e conservazione sostitutiva, pubblicazione web e retrivial, fatturazione elettronica e posta elettronica certificata (PEC).(AGI) Bru (Segue)

POSTE:”ALL IN-NOVATION”,A TORINO NUOVA TAPPA DEL ROADSHOW 2009 (2)
(AGI) – Roma, 1 dic. – Una consolidata competenza professionale, frutto di khow how progettuale, asset tecnologici e di una capillare presenza sul territorio, rendono il Gruppo Poste Italiane il miglior partner della PA nello sviluppo e nell’erogazione di servizi di eGovernament. Rendere piu’ agevole ai cittadini l’accesso ai servizi della PA, a vantaggio della qualita’ della vita e della coesione sociale, e’ l’obiettivo del progetto Reti Amiche. Presso lo Sportello Amico -circa 5.740 Uffici Postali su tutto il territorio nazionale – e’ possibile richiedere il rilascio e il rinnovo del passaporto e del permesso di soggiorno, riscuotere i contributi previdenziali e i bollettini infortuni domestici, richiedere l’INPS card per l’accredito diretto della pensione. Da fine novembre e’ anche possibile richiedere il rilascio delle visure catastali. Inoltre nei comuni di Milano e Perugia e’ gia’ attiva l’emissione dei certificati anagrafici. PosteGov e’ la piattaforma applicativa di Poste Italiane che rende gli Uffici Postali Sportelli Amico un effettivo punto di contatto multi-servizi della Pubblica Amministrazione. Con la suite di servizi innovativi Poste Salute, sviluppati dal Gruppo Poste Italiane per il mondo della sanita’ pubblica e privata, l’efficienza diventa risparmio e la gestione dell’offerta sanitaria si avvicina ai bisogni del cittadino. Attraverso l’ampia gamma di servizi realizzati viene garantita la copertura integrale di tutte le fasi principali dell’incontro tra offerta e domanda di salute. Dalle campagne di prevenzione e screening alla prenotazione della prestazione, dalla consultazione dei dati clinici on line alla consegna a domicilio di referti e farmaci, fino al pagamento. Con Poste Salute il cittadino, che ne effettua la richiesta, puo’ consultare, in qualsiasi momento, tutta la documentazione relativa ai propri referti, gestita come un vero e proprio fascicolo sanitario elettronico attraverso l’accesso da qualsiasi postazione connessa.(AGI) Bru

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo