CINEMA: MORANDINI,”PUBBLICO DISATTENTO A PRODUZIONE NAZIONALE”

CINEMA: MORANDINI,”PUBBLICO DISATTENTO A PRODUZIONE NAZIONALE”


(AGI) – Roma, 1 dic. – Con un’inedita prersa di posizione, la ‘Bibbia’ italiana del cinema si schiera a difesa della produzione nazionale e denuncia “la disattenzione del pubblico, solo in parte dovuta a debolezza di distribuzione”. E’ la prima novita’ dell’edizione 2010 del ‘Morandini’ edito dalla Zanichelli (28,80 euro), che come ogni anno dal 1998 torna nelle librerie curato da Luisa e Morando Morandini che domani lo presenteranno al pubblico di Roma alle 18 alla libreria Feltrinelli di piazza Colonna. Inoltre, scegliendo di mettere in copertina il volto di Kasia Smutniak, il dizionario incrementa la ‘quota rosa’ delle copertine al femminile che in 11 edizioni sono state solo due: Donatella Finocchiaro (Il Regista di matrimoni) e Licia Maglietta (Pane e Tulipani 2001). Per il resto dal Morandino vengono tante conferme: la scelta di ‘Gran Torino’ di Clint Eastwood e ‘Vincere’ di Marco Bellocchio per le ‘cinque stellette’, la valutazione di film di punta della passata stagione. Il film di Clint Eastwood “commuove senza sentimentalismi” riporta il Morandini “ricorre alle parolacce senza volgarita’. Fa capire che la piccolezza umana puo’ essere una grandezza”; mentre Vincere “e’ il film piu’ estremo e potente di Bellocchio”. Con 4 stellette invece il dizionario ha premiato, tra gli altri, due film d’animazione: Wall-E (“un rivoluzionario film di fantascienza, un gioiello straordinario di scenografie e disegni….un film di animazione non solo per bambini, anzi forse soprattutto per adulti”): e Valzer con Bashir (“atipico e straordinario”). Bei voti anche a ‘The Wrestler’, ‘Frost/Nixon-il duello’, ‘Burn After Reading’, ‘Milk’ (tre stellette e mezzo). Deludono la critica (1 stelletta e mezzo) il cinepanettone ‘Natale a Rio’ (ma premiato dal pubblico con 4 pallini); i blockbusters ‘X-Men – le origini’, ‘Wolverine’, ‘Una Notte al Museo 2’ e il discusso ‘Ho ammazzato Berlusconi’ che “non sta in piedi perché si prende troppo sul serio”. Nel complesso entrano nel Morandini 2010 500 nuove pellicole e si arriva cosi’ a 23.500 schede di film usciti sul mercato italiano dal 1902 all’estate 2009 (Mostra del Cinema di Venezia), di cui piu’ di un migliaio prodotti per l’home video o la televisione. (AGI) Uba

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo