GOOGLE: CONSENTE A EDITORI DI FAR PAGARE ACCESSO AD ARTICOLI

GOOGLE: CONSENTE A EDITORI DI FAR PAGARE ACCESSO AD ARTICOLI
PAGHERA’ CHI CONSULTERA’ PIU’ DI 5 NOTIZIE AL GIORNO
NEW YORK
(ANSA) – NEW YORK, 1 DIC – Google annuncia un nuovo dispositivo che consente agli editori di obbligare gli internauti ad identificarsi e a pagare un diritto d’accesso se consulteranno oltre cinque articoli al giorno sul sito Google News. (ANSA).
DRZ/ R64 S0A QBXB

GOOGLE: CONSENTE A EDITORI DI FAR PAGARE ACCESSO AD ARTICOLI (2)
NEW YORK
(ANSA) – NEW YORK, 1 dic – “Abbiamo deciso di permettere agli editori di limitare il numero di accessi gratuiti a cinque al giorno per internauta” spiega John Mueller, analista di Google, mettendo in evidenza come questa possibilità  viene offerta a tutti gli editori nelle pagine di ‘Google News’ e per il motore di ricerca generalista. Così facendo il primo motore di ricerca al mondo “aiuta i media a fare in modo che i loro contenuti siano accessibili a un ampio pubblico di lettori. Siamo coscienti del fatto che creare contenuti di qualità  non é facile e spesso è costoso”. (ANSA).
DRZ/ R64 S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)