CINEMA: 41° PARALLELO, NAPOLIFILMFESTIVAL VOLA A NEW YORK

CINEMA: 41° PARALLELO, NAPOLIFILMFESTIVAL VOLA A NEW YORK
NAPOLI
(ANSA) – NAPOLI, 3 DIC – Tutto pronto per la sesta edizione di 41° Parallelo, l’evento organizzato e promosso dal 2004 dal Napolifilmfestival e che lega, sulla rotta immaginaria del medesimo parallelo, le città  di Napoli e New York. Quest’anno l’evento diretto da Davide Azzolini e Mario Violini sarà  ricco e articolato, con la novità  della sezione “Dino Risi: Comedy with a Twist”, una retrospettiva presentata insieme al MoMA, il museo d’arte moderna di New York, che avrà  luogo dal 10 al 17 dicembre. Dopo il successo del 2007 con la retrospettiva dedicata a Pietro Germi, e del 2008 con la collaborazione con il Film Forum e l’omaggio ad Alberto Sordi, quest’anno ad essere festeggiato dal pubblico newyorkese è Dino Risi, il maestro della commedia italiana scomparso a 91 anni il 7 giugno dell’anno scorso. Al Museum of Modern Art di New York, durante la settimana di 41esimo Parallelo, saranno proiettati in originale con sottotitoli in inglese alcuni dei film che hanno reso celebre Risi in tutto il mondo: Pane, amore e… (con Vittorio De Sica e Sofia Loren, 1955), Il segno di Venere (con Sofia Loren e Vittorio De Sica, 1955), Poveri ma belli (con Renato Salvatori e Maurizio Arena, 1957), tra gli altri. La rassegna del MoMa e di 41esimo Parallelo è completata da ‘Una bella vacanza’, il documentario realizzato dal giornalista e critico Fabrizio Corallo in occasione dei 90 anni di Risi, in cui il maestro delle commedia italiana ripercorre la sua vita e la sua carriera con l’apporto di filmati d’epoca e varie testimonianze di colleghi ed amici. Il 9 dicembre Casa Italiana Zerilli-Marimò della New York University ospiterà , come di consueto, l’inaugurazione dell’evento, con la proiezione di opere in gara nei concorsi SchermoNapoli 2009. (ANSA).
COM-SS/BOM S44 ST3 S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo