INTERNET: NUOVO LOOK PER SITO CEI, PIU’ SPAZIO A VERTICI E PARROCCHIE

INTERNET: NUOVO LOOK PER SITO CEI, PIU’ SPAZIO A VERTICI E PARROCCHIE
(ASCA) – Roma, 3 dic – Nuovo look per il sito della Conferenza episcopale italiana, www.chiesacattolica.it: un ”restyiling” all’insegna di ”usabilita’, immediatezza, maggiore semplicita’ di accesso e facilita’ nel reperimento delle informazioni”, che andra’ in rete l’8 dicembre ed e’ stato presentato oggi a Roma. ”E’ questa un’occasione – ha detto mons. Mariano Crociata, segretario generale della Cei – per esprimere l’attenzione e l’interesse che da parte della Chiesa e’ costante nei confronti del mondo della comunicazione”. C’e’ – ha aggiunto – ”un nesso profondo tra Chiesa e comunicazione” perche’ ”e’ nella natura stessa della Chiesa annunciare il Vangelo. La comunicazione e’ nel dna della Chiesa. Se la Chiesa non comunica, non esiste. Per la Chiesa, esistere e’ comunicare”. A presentare nei dettagli le novita’ del sito, e’ stato mons. Domenico Pompili, sottosegretario e portavoce della Cei, a 4 anni di distanza dall’ultimo restyiling. La prima novita’ e’ nella nuova interfaccia grafica. C’e’ poi sulla homepage il riferimento alla liturgia del giorno, segno – ha detto mons. Pompili – che ”la Chiesa e’ chiamata ad annunciare la Parola”. Nella serie delle ”news”, il sito si avvarra’ di una redazione web ”per offrire informazioni di prima mano”. Sulla destra dello schermo c’e’ comunque l’angolo ”Media center” dove il navigatore potra’ accedere ai siti dell’agenzia Sir (con il rullo delle news quotidiane), del quotidiano Avvenire (on line da mezzogiorno), Tv 2000 e radio Inblu. Tra le novita’ rispetto all’ultima edizione, appaiono le pagine personali del presidente e del segretario generale della Cei dove e’ possibile scaricare dichiarazioni, iniziative, omelie. Il sito permette l’accesso all’annuario dei vescovi italiani, agli uffici e ai servizi della Cei, una migliore reperibilita’ ai documenti e una possibilita’ di link con le Conferenza episcopali del mondo. Su chiesacattolica.it ci sara’ anche il vastissimo mondo delle diocesi e delle parrocchie che viaggiano sul web che ha richiesto – ha detto mons. Pompili – un lavoro di ”vera e propria mappatura” che andra’ sempre aggiornata. Il portavoce dei vescovi ha anche presentato qualche dato: sono 400 mila i navigatori che mensilmente accedono al sito della Cei per un totale di 2 milioni di pagine sfogliate. Sono invece 220 le diocesi Italia presenti su Internet (su un totale di 227 diocesi), molte delle quali hanno anche una presenza sui social network. Le parrocchie presenti invece sul web sono 4 mila e i siti cattolici recensiti 20 mila.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)