INTERNET: TANTI NONNI A SCUOLA PER INIZIARE A “NAVIGARE”

INTERNET: TANTI NONNI A SCUOLA PER INIZIARE A “NAVIGARE”
(AGI) – Roma, 3 dic. – Nuova era digitale per la terza eta’ con tanti anziani che potranno iniziare a navigare sul web grazie a un grande progetto di alfabetizzazione informatica. Il protocollo d’intesa firmato tra Auser, Spi Cgil e Fondazione Mondo Digitale prevede diverse task force che aiuteranno gli over 60 a superare il divario digitale generazionale. Secondo i dati Eurostat, infatti, contro una media europea del 13% degli anziani che utilizzano il web, la quota di ultrasessentacinquenni italiani che utilizzano le nuove tecnologie si attesta ad un modesto 8% circa. Con questa iniziativa, assolutamente gratuita per i fruitori, denominata “Nonni in Internet: un click per stare insieme” prende cosi’ avvio un progetto nazionale di alfabetizzazione digitale degli anziani, per aiutarli ad annullare la difficolta’ di accesso alle nuove tecnologie di comunicazione e informatiche. Si partira’ a gennaio con esperienze pilota al nord, centro e sud, coinvolgendo le leghe territoriali del Sindacato dei pensionati della Cgil, le universita’ popolari e circoli e centri culturali dell’Auser. Verranno coinvolti studenti di diverse regioni che faranno da tutor. La Fondazione Mondo Digitale – si legge in una nota – da parte sua curera’ i rapporti con le scuole che aderiranno al progetto, seguira’ la formazione dei docenti, mettera’ a disposizione computer e materiali didattici e assicurera’ i requisiti finali di qualita’ necessari per il rilascio degli attestati di partecipazione ai corsi. (AGI) Red/Tri

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)