LIBRI:SARKO’ CONTRO GOOGLE,NON SPODESTERA’ NOSTRO PATRIMONIO

LIBRI:SARKO’ CONTRO GOOGLE,NON SPODESTERA’ NOSTRO PATRIMONIO
PARIGI
(ANSA) – PARIGI,8 DIC – La Francia non si lascerà  spodestare del suo patrimonio librario da Google, il colosso statunitense del web. Questo il messaggio lanciato dal presidente francese Nicolas Sarkozy nel corso di un intervento a Geispolsheim, in Alsazia. “Sulla digitalizzazione del nostro patrimonio, non ci lasceremo spodestare a vantaggio di un operatore, che è tanto simpatico quanto americano”, ha affermato il capo dell’Eliseo, che però non ha nominato Google in modo esplicito. “Non ci lasceremo strappare ciò che è stato prodotto per generazioni e generazioni in lingua francese, giusto perché non siamo capaci di finanziare il nostro progetto di digitalizzazione”, ha aggiunto. In Francia, il dibattito sulla digitalizzazione del patrimonio è stato lanciato a metà  agosto quando la Biblioteca nazionale della Francia (Bnf) ha dichiarato di aver avviato le trattative con Google per la digitalizzazione delle proprie opere. A fine novembre, i ministri della Cultura dell’Ue riuniti a Bruxelles hanno deciso di creare un Comitato di saggi che stabilirà  le modalità  delle future partnership pubblico-private nel campo della digitalizzazione della cultura. Una grande sfida, che spetterà  a istituzioni e operatori, per evitare che in questo mercato si possano costituire preoccupanti monopoli da parte di alcuni colossi come Google. Il piano, proposto dalla Francia, ha trovato subito il sostegno di molti altri Paesi, tra i quali Germania, Italia, Regno Unito e anche Spagna, che s’é impegnata a far partire i lavori di questo Comitato a partire dal prossimo gennaio quando si sarà  insediata alla presidenza della Ue. Il Ministro francese. (ANSA).
Z04/ ST1 S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti