- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

TELECOM: ASATI CHIEDE UN CDA PER VALUTARE VALORE CESSION

TELECOM: ASATI CHIEDE UN CDA PER VALUTARE VALORE CESSIONI
MILANO
(ANSA) – MILANO, 10 DIC – Il tema delle cessioni di Telecom e in particolare il loro valore merita un consiglio di amministrazione straordinario. I piccoli azionisti dell’Asati tornano ad esprimere la loro contrarietà  alla dismissione della partecipazione detenuta in Telecom Argentina e, in una nota, esortano il collegio sindacale a prendere posizione, a sollecitare la convocazione di un Cda e ad esprimersi in quella sede sulla congruità  dei valori definiti per le cessioni, a partire da Hansenet. “La riunione del Cda costituirebbe una utile occasione per rendere edotti tutti i consiglieri su quale sia l’effettivo incasso rinveniente dalle dismissioni e quale l’ulteriore danno strategico di uscire, ad eccezione del Brasile, da un mercato, il Sud America che corre a due cifre” scrive il presidente dell’associazione Franco Lombardi. Nella stessa riunione secondo l’Asati bisognerebbe “avviare la procedura per azioni di responsabilità  utili a recuperare i 317 milioni di euro iscritti nel bilancio 2008 della Telecom Italia (relativi agli accertamenti fiscali per sanzioni amministrative di cui sono responsabili gestioni precedenti)”.(ANSA).
BF/ R64 S42 S0A QBXB