EDITORIA: FIEG CHIEDE MISURE RILANCIO E REGOLAMENTO SU CONTRIBUTI

EDITORIA: FIEG CHIEDE MISURE RILANCIO E REGOLAMENTO SU CONTRIBUTI
(AGI)- Roma, 10 dic. – Le disposizioni sui contributi per l’editoria introdotte nella Finanziaria 2010 dalla Commissione bilancio della Camera generano allarme e preoccupazione tra gli editori associati alla Fieg. C’e’ – si legge in una nota della Fieg – uno schema di regolamento di semplificazione e riordino della disciplina e delle procedure di erogazione dei contributi, predisposto dal Dipartimento per l’Editoria, che e’ stato gia’ approvato dal Consiglio dei ministri del 28 ottobre scorso e che attende il parere delle competenti commissioni parlamentari e del Consiglio di Stato. Si discuta e si approvi rapidamente il regolamento sull’editoria, che – pur perfettibile – contiene una visione di insieme e ha il pregio dell’organicita’ e di una tempistica razionale. Quanto deciso in Commissione Bilancio della Camera ha piuttosto l’effetto di svuotarlo ulteriormente, con un intervento improvvisato, che richiedera’ un prossimo intervento correttivo. Esprimiamo il nostro fermo dissenso rispetto a misure frammentarie e discutibili, disseminate nei collegati alla finanziaria e nelle finanziarie stesse, che creano disorientamento e incertezza magari su bilanci gia’ approvati dell’editoria giornalistica duramente colpita dalla crisi. Si utilizzi, invece – conclude la nota Fieg – il decreto di fine anno per pensare ad intercettare la ripresa e agevolarla con misure come il credito di imposta per l’acquisto della carta, l’Iva agevolata ai giornali diffusi elettronicamente, la parziale detassazione a sostegno dell’investimento pubblicitario incrementale rispetto all’anno passato. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi