TV: AGCOM, ECCO COMITATO SU VICENDE GIUDIZIARIE

TV: AGCOM, ECCO COMITATO SU VICENDE GIUDIZIARIE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 11 DIC – L’Autorità  per le garanzie nelle comunicazioni rende noto che si è costituito il Comitato per l’applicazione del Codice di autoregolamentazione in materia di rappresentazione di vicende giudiziarie nelle trasmissioni radiotelevisive. Il Comitato, composto da rappresentanti nominati da tutte le parti firmatarie e da tre esperti nominati dall’Autorità , ha il compito di verificare le eventuali violazioni del Codice di autoregolamentazione e di adottare le misure correttive, nel rispetto del principio del contraddittorio. Destinatarie delle misure correttive saranno le emittenti, mentre per i giornalisti eventualmente coinvolti, la competenza resta riservata all’Ordine professionale. (SEGUE).
SB/ S0A QBXB

TV: AGCOM, ECCO COMITATO SU VICENDE GIUDIZIARIE (2)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 11 DIC – Il Codice di autoregolamentazione in materia di rappresentazione di vicende giudiziarie nelle trasmissioni radiotelevisive, spiega in una nota l’Agcom, è stato sottoscritto il 21 maggio di quest’anno, presso la sede dell’Autorità , dalle emittenti nazionali Rai, Mediaset e Telecom Italia Media, dalle associazioni Frt ed Aeranti-Corallo, dall’Ordine dei giornalisti e dalla Federazione nazionale della stampa, per dare concreta attuazione ai principi stabiliti dalla delibera Agcom sulle corrette modalità  di rappresentazione dei processi in Tv del 31 gennaio 2008. Il Codice di autoregolamentazione è aperto all’adesione di altre emittenti e delle loro associazioni. Il Comitato, che avrà  sede presso l’Autorità , è formato dai seguenti rappresentanti: – per l’Autorità : Presidente Emerito della Corte Costituzionale Riccardo Chieppa, Prof. Giuseppe De Vergottini e Prof. Mario Morcellini; – per la Rai: Prof. Rubens Esposito; – per Mediaset : Dott. Vincenzo Prochilo; – per Telecom Italia Media: Ing. Bianca Papini; – per Aeranti-Corallo: Dott. Fabrizio Berrini; – per Frt: Dott. Filippo Rebecchini; – per l’Ordine dei giornalisti: Dott.Pierluigi Roesler Franz; – per la Federazione Nazionale della Stampa: Dott. Roberto Natale. L’Autorità , nella nota, “esprime soddisfazione per il risultato cui si è giunti attraverso l’autoregolamentazione, che è ispirata al comune intendimento di assicurare un ponderato bilanciamento tra il diritto-dovere dell’informazione e la tutela dei diritti fondamentali della persona, tra cui il diritto alla dignità , all’onore e alla reputazione”. (ANSA).
SB/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi