TLC: BERTOLUZZO “PROSSIME SFIDE DIGITAL DIVIDE E MODERNIZZARE RETI”

TLC: BERTOLUZZO “PROSSIME SFIDE DIGITAL DIVIDE E MODERNIZZARE RETI”

ROMA (ITALPRESS) – “Ci sono due sfide che attendono le grandi aziende e il Paese: andare a chiudere il digital divide, che sapremo e dovremo saper vincere, perche’ si tratta di una priorita’ per ogni paese avanzato e quindi lo e’ per l’Italia. La seconda sfida e’ quella della modernizzazione delle reti fisse verso le reti di nuova generazione. E’ ovvio che ci vogliono investimenti grossi, ma che daranno ritorni nel lungo periodo. E in questo senso noi siamo per un’operazione di sistema tra tutti gli operatori”. Lo ha detto l’Ad di Vodafone, Paolo Bertoluzzo, parlando durante un convegno per i 100 anni del Nobel assegnato a Guglielmo Marconi. Bertoluzzo ha ricordato il grande lavoro, “la tanta innovazione tecnologica” fatta dalla sua azienda.
“Oggi – ha aggiunto – Marconi si divertirebbe moltissimo per la convergenza tra internet e media. Ma soprattutto Marconi si divertirebbe perche’ c’e’ internet”. L’Ad di Vodafone ha concluso sottolineando che “la tempesta perfetta che c’e’ nei media crea la convergenza. E dunque le persone con le loro capacita’ tornano protagonisti”.
(ITALPRESS).
vas/ads/red 11-Dic-09 16:59

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci