TLC: PARISI “NO IPOTESI TASSA SIAE SU PC E TELEFONINI”

TLC: PARISI “NO IPOTESI TASSA SIAE SU PC E TELEFONINI”

ROMA (ITALPRESS) – “La Siae sta studiando l’estensione della tassa gia’ in vigore sull’acquisto di masterizzatori e videoregistratori anche a pc e telefonini”.
Lo ha rivelato l’Ad di Fastweb e presidente di Asstel, Stefano Parisi, parlando con i giornalisti a margine di un convegno per i 100 anni del Nobel assegnato a Guglielmo Marconi. Parisi ha spiegato che la Siae parla “di una tassa che potrebbe arrivare a 2 euro a cellulare e sarebbe una battaglia di lobby di bassissimo livello. Noi come Asstel siamo fortemente contrari perche’ si tratta di apparati che nulla hanno a che vedere con il copyright.
Asstel – ha aggiunto – e’ assolutamente contraria perche’ pensiamo siano gia’ sufficienti i 60 milioni gia’ incassati dalla Siae con videoregistratori e masterizzatori. Questo e’ un modo di tassare l’industria dell’Ict e riteniamo che l’industria dei contenuti deve trovare da sola il modo per farseli pagare”.
(ITALPRESS).
vas/ads/red 11-Dic-09 17:26

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci