RAI: TG3 FESTEGGIA 30 ANNI CON UNO SPECIALE SUL WEB

RAI: TG3 FESTEGGIA 30 ANNI CON UNO SPECIALE SUL WEB
(ASCA) – Roma, 14 dic – Il Tg3 festeggia i suoi trent’anni di informazione e lo fa con uno speciale sul sito www.tg3.rai.it: da domani in onda sul web un pezzo di storia con tutte le notizie piu’ importanti conservate nell’archivio della testata giornalistica. Gli utenti avranno, cosi’, la possibilita’ di accedere alla sezione storica e rivedere servizi, inchieste, approfondimenti del Tg3 dal 1979 ad oggi. L’archivio ripercorre, infatti, i trent’anni di vita del telegiornale attraverso le firme dei direttori che lo hanno guidato, in particolare il periodo della direzione di Sandro Curzi, insieme alle sigle piu’ conosciute e ai servizi piu’ significativi. A disposizione, da domani, sul sito e su Rai.tv, oltre 800 clip ma molte altre saranno caricate sul sito nei prossimi mesi. Tra i servizi piu’ importanti quelli dell’11 settembre 2001 che ripercorrono la cronaca dell’attacco alle Torri Gemelle; quelli del marzo 2003, con le immagini in diretta da Baghdad, fino al primo Tg della terza rete Rai andato in onda alle 19 del 15 dicembre 1979. Oggi il Tg3 e’ presente sul web con oltre 100 pagine e offre allo spettatore la possibilita’ di vedere online tutti i telegiornali. Ha una pagina su Facebook con oltre 12000 fan molto attivi e si prepara a lanciare nuove proposte editoriali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi