Microsoft/ Per il 2010 è il Best Workplace in Italia

Apc-Microsoft/ Per il 2010 è il Best Workplace in Italia
Enfasi su centralità  persone, asili interni, assistenza medica

Roma, 14 dic. (Apcom) – Microsoft è il Best Workplace Italia 2010. E’ quanto emerge dall`indagine annuale del Great place to work institute Italia.

“Sono entusiasta di questo prestigioso riconoscimento e davvero orgoglioso di essere a capo di un`azienda che è costantemente impegnata a garantire ai propri dipendenti un ambiente di lavoro eccellente”, commenta Pietro Scott Jovane, amministratore delegato di Microsoft Italia. “Ormai da anni – continua – ci confrontiamo con le migliori aziende per contenderci i primi posti della classifica”. Jovane ha ricordato “i costanti investimenti sulle risorse umane, sulla qualità  dell`ambiente di lavoro e sul clima aziendale hanno consentito al nostro team italiano di sentirsi orgoglioso e soddisfatto di poter lavorare in un`azienda attenta a questi fattori, che pongono le persone al centro delle strategie aziendali”.

Microsoft Italia conta oggi 855 dipendenti, distribuiti nelle tre sedi principali di Segrate, Roma e Torino, con un`età  media di 38 anni. Elementi distintivi della gestione delle risorse umane in azienda, si legge in una nota, sono l’abbattimento delle barriere gerarchiche, la decentralizzazione delle responsabilità  e la grande capacità  di attirare e trattenere i talenti attraverso la flessibilità , la meritocrazia e la definizione di chiari obiettivi professionali. L`azienda ha, infine, messo da tempo in campo numerosi servizi per facilitare la vita dei propri dipendenti: dall’asilo interno all’assistenza medica, passando per la dotazione di pc portatili, smartphone e banda larga a casa, che possono permettere a tutti di gestire in modo flessibile e personale l`equilibrio tra la propria vita lavorativa e quella privata.

Red-Pie

141817 dic 09

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi