MEDIA: TV DIGITALI CRESCONO DEL 15% CON RICAVI OLTRE 3800 MLN

MEDIA: TV DIGITALI CRESCONO DEL 15% CON RICAVI OLTRE 3800 MLN
(AGI) – Milano, 15 dic. – La crisi finanziaria ha colpito anche il settore dei Media, con gli introiti in pubblicita’ che sono scesi dal -20% della stampa al -10% della tv analogica, ma ha risparmiato il settore delle “new tv”, che nel 2009 sono cresciute del 15% arrivando a superare i 3.800 milioni di euro di ricavi, aumentando dal 35 al 41% il loro peso nel mercato televisivo complessivo. Il dato emerge dal convegno “New Tv&Media: la crisi accelera la trasformazione”, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano. La ricerca si basa sull’analisi di piu’ di 550 canali relativi a tutte le principali piattaforme televisive digitali e su oltre 50 casi di studio realizzati mediante interviste dirette alle piu’ significative imprese che operano in diversi stadi di questa filiera. Lo scenario generale mostra una contrazione del mercato dei media di circa 1,5 miliardi, fra l’8 e il 10%, fino a quota 17 miliardi, mentre il mercato dei new media genera nuovi ricavi per quasi 600 milioni di euro. “Questi numeri ci sbattono in faccia la cruda realta’ che per anni, forse, non abbiamo voluto capire realmente: che il mondo dei media non e’ piu’ come prima, che la rivoluzione digitale lo sta profondamente e strutturalmente cambiando”, ha commentato Andrea Rangone, Coordinatore degli Osservatori Ict&Management del School of Management del Polimi. (AGI) cli/Pag

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo