TV: GENTILONI-BARBARESCHI, NO A DECRETO CONTRO AUDIOVISIVO

TV: GENTILONI-BARBARESCHI, NO A DECRETO CONTRO AUDIOVISIVO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 16 DIC – “Riteniamo inaccettabile che la proposta di decreto legislativo sulla tv possa tra l’altro azzerare le norme a sostegno della produzione indipendente inserite appena due anni fa all’art.44 del Testo unico sulla televisione. Lo dichiarano gli onorevoli Paolo Gentiloni (Pd) e Luca Barbareschi (Pdl). “Sarebbe inaccettabile – proseguono Gentiloni e Barbareschi – sia nel metodo, visto che si tratta di un evidente eccesso di delega, sia nel contenuto, visto che il decreto sarebbe un colpo durissimo ad un settore strategico della nostra industria culturale”. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi