Sestini con Olycom

Condividi

Mentre ancora sta rimettendosi dalla frattura di entrambi i piedi, che si è procurato prima dell’estate cadendo da un torrione alto quattro metri durante un servizio fotografico per Economy a Perugia, e subita la chiusura dell’agenzia Grazia Neri che ne commercializzava le fotografie a livello nazionale, il fotografo fiorentino Massimo Sestini ha stretto un accordo commerciale con Olycom, l’agenzia milanese fondata come Olympia da Walfrido Chiarini e ora gestita dal figlio Fabrizio, con la quale aveva fra l’altro fatto le sue prime esperienze negli anni Ottanta.
L’accordo è a doppio binario: può essere l’agenzia Sestini (10 fotografi di staff, 20 collaboratori) a proporre servizi, od Olycom a richiederli e commercializzarli sulla stampa nazionale. Alla forza vendita di Olycom anche la possibilità  di vendere foto dell’archivio Sestini, stimato in 2-3 milioni di scatti.

L’articolo è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 401 – dicembre 2009