TV: MEDIASET, YOUTUBE DOVRA’ RIMUOVERE MATERIALE SU “GRANDE FRATELLO”

TV: MEDIASET, YOUTUBE DOVRA’ RIMUOVERE MATERIALE SU “GRANDE FRATELLO”

ROMA (ITALPRESS) – Ordinanza storica emessa oggi dal Tribunale di Roma. La nona sezione civile ha accolto integralmente il ricorso di Mediaset contro Youtube disponendo la rimozione immediata dai server Youtube di tutti i contenuti illecitamente caricati, come riferisce una nota Mediaset.
Nello specifico, l’ordinanza si riferisce a Grande Fratello: “il reality piu’ importante e famoso della tv italiana”, scrive il giudice, ovvero il contenuto Mediaset piu’ cliccato su Internet.
Con questo provvedimento che si inserisce nella causa iniziata nel luglio 2008 da Mediaset contro Youtube, si accolgono per la prima volta le richieste dei broadcaster e degli editori a vedere tutelati i diritti e l’esclusivita’ dei propri contenuti, generati con importanti investimenti che finanziano l’intero sistema dell’informazione e dell’intrattenimento internazionale.
(ITALPRESS) – (SEGUE).
mgg/com 16-Dic-09 15:06

TV: MEDIASET, YOUTUBE DOVRA’ RIMUOVERE MATERIALE SU “GRANDE FRATELLO”-2-

L’ordinanza del Tribunale di Roma fornisce indicazioni chiare sul ruolo dei siti come Youtube. Non si tratta di semplici “provider di spazi web”, ma di veri e propri editori che devono rispondere alle regole come tutti gli altri media. Anche Youtube ha quindi la responsabilita’ dei contenuti che sfrutta pubblicitariamente.
In conclusione, l’ordinanza di oggi non censura Internet ma ne allarga i confini. “Tutti gli editori, Mediaset in testa, possono ora investire nella propria offerta gratuita sul web – prosegue la nota – a beneficio dei navigatori, certi di un contesto di regole definite. Tutti gli operatori Internet, a cominciare da Youtube, potranno stringere accordi con Mediaset e gli altri editori in un quadro di legalita’ e di reciproca soddisfazione”.
(ITALPRESS).
mgg/com 16-Dic-09 15:06

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi