dalla direzione editoriale della Finegil a direttore di ‘Alto Adige, ‘Trentino’ e ‘Corriere delle Alpi’

Lasciata la direzione del Piccolo di Trieste nell’ottobre 2008, ha trascorso i mesi successivi a Roma (d’altronde la sua vera città  d’adozione, dove ha casa da oltre trent’anni) a occuparsi di nuovi progetti nella direzione editoriale della Finegil. Dal 12 dicembre è tornato in campo a Bolzano, direttore unico delle tre testate di quell’area, il capostipite Alto Adige e le sue due emanazioni, Corriere delle Alpi e Trentino. È un direttore che ha l’esperienza e la conoscenza delle cose della Finegil necessarie per riorganizzare i tre giornali come vuole il piano del gruppo, e che per Trentino sarà  affiancato da un condirettore dedicato, il trentino Alberto Faustini (che ha lasciato per questo La Nuova Ferrara, vedi ‘Borsino’), mentre allo sviluppo del siti Internet, anch’essi considerati strategici dal gruppo, ci penserà  nel ruolo di web editor l’ex vice direttore Andrea Iannuzzi. A disposizione dell’editore il direttore uscente Tiziano Mason.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 401 – dicembre 2009

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cambio ai vertici dell’affiliata italiana di Philip Morris. Nominati Eleonora Santi, Gianluca Iannelli e Mirko Vaccaro

Cambio ai vertici dell’affiliata italiana di Philip Morris. Nominati Eleonora Santi, Gianluca Iannelli e Mirko Vaccaro

Malagò (Coni) sulla riapertura degli stadi: speriamo novità in settimana, ma così è difficile fare marketing e sinergia commerciale

Malagò (Coni) sulla riapertura degli stadi: speriamo novità in settimana, ma così è difficile fare marketing e sinergia commerciale

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro