TANGENTI: MILANO; LAGOSTENA, PATRON DEL RILANCIO DI ODEON TV

TANGENTI: MILANO; LAGOSTENA, PATRON DEL RILANCIO DI ODEON TV
(V. ‘APPALTI: MILANO; ARRESTATO ANCHE LAGOSTENA…’ DELLE 21.30)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 16 DIC – Raimondo Lagostena, arrestato oggi a Milano nell’ambito dell’inchiesta che ha portato in carcere l’assessore della Regione Lombardia Piergianni Prosperini, è l’artefice del rilancio di Odeon Tv, network nato 20 anni fa e oggi multipiattaforma televisiva. Nato a Genova 58 anni fa, figlio di Tina Lagostena Bassi (l’avvocato celebre per la difesa dei diritti delle donne, scomparsa nel marzo 2008), nel 2001 l’imprenditore ha rilevato con il gruppo Profit la rete, fondata nel 1987 dal patron di Parmalat Calisto Tanzi, che ha ospitato, tra gli altri, personaggi come Fabio Fazio e il suo Forza Italia (1987), Vittorio Sgarbi con Sgarbi quotidiani, e Gianfranco Funari che, esule dalle reti nazionali, approdò a Odeon per condurre ‘La storia siamo noi’ e ‘Funari late show’, tra le sue ultime apparizioni televisive prima della morte, nel luglio dello scorso anno. A settembre 2008 ha lanciato la tw, televisionwebcasting, ovvero un mix di tv e web in grado di coinvolgere il pubblico trasformandolo da fruitore passivo di programmi a utente attivo. In quell’occasione Lagostena si disse “molto preoccupato per l’oligopolio Sky, che si trova in quella situazione anche grazie alla cecità  di tutti i governi degli ultimi anni e grazie alla mancanza di norme contro l’affollamento pubblicitario nelle tv a pagamento”. Un tema tornato di attualità  nel dibattito politico di queste ore. Ma Odeon Tv è finita al centro delle cronache qualche mese dopo anche per il programma ‘Venerabile Italia’, con ospite Licio Gelli. “Sarà  solo un testimone storico”, si era affrettato a precisare Lagostena dopo le polemiche seguite all’annuncio. Tra le più recenti creature dell’imprenditore, Nitegate, prima tv digitale terrestre a pagamento con contenuti solo per adulti.(ANSA).
MAJ/ S42 S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi