INNOVAZIONE: SMART SERVICES, INTESA CNR-TELECOM-MINISTERO P.A.

INNOVAZIONE: SMART SERVICES, INTESA CNR-TELECOM-MINISTERO P.A.

ROMA (ITALPRESS) – Nasce il centro di eccellenza “Smart Services Cooperation Lab”, punto nevralgico per la creazione di una rete cooperativa tra le Regioni, le Universita’ e le aziende. Il protocollo d’intesa e’ stato firmato oggi a Roma dal ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, Renato Brunetta, dal presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Luciano Maiani e dall’amministratore delegato di Telecom Italia, Franco Bernabe’.
Il protocollo vuole dare un contributo all’innovazione, oltre gli impegni gia’ in corso, attraverso la trasformazione dello Smart Services Cooperation Lab in centro di eccellenza. Il progetto prende le mosse dall’iniziativa Smart Inclusion, ovvero “inclusione intelligente”.
Le tecnologie piu’ avanzate di rete, di comunicazione multimediale, di ergonomia del software e dell’hardware, vegono cioe’ impiegate per consentire ai bambini ricoverati in reparti di terapia oncologica di seguire le lezioni di scuola, comunicare con i genitori e la famiglia e con gli amici.
“Smart Inclusion raggiunge le stanze e le singole posizioni ospedaliere senza invasivita’ – spiegano i promotori del progetto -, usa la rete elettrica per la comunicazione ad alta velocita’, necessaria per la connessione internet. Le applicazioni multimediali girano su ciascuna postazione non solo per aiutare il bambino a non perdere i suoi contatti e a non staccarsi dal contesto della sua crescita scolastica e affettiva, ma sono a disposizione del medico e del personale dell’ospedale per aggiornare in continuo la cartella clinica e per monitorare il procedere della terapia”.
(ITALPRESS) – (SEGUE).
mdc/sat/red 21-Dic-09 13:36

INNOVAZIONE: SMART SERVICES, INTESA CNR-TELECOM-MINISTERO P.A.-2-

Il sistema prevede un touchscreen chiamato “Smart Care”, dotato di telecamera e posto al bordo del letto per mezzo del quale i bambini possono partecipare alle lezioni scolastiche, comunicare con i propri cari e accedere a vari programmi di intrattenimento: si tratta quindi di un sistema di integrazione – virtuale e in tempo reale – tra un reparto ospedaliero di lunga degenza e un istituto scolastico per favorire la partecipazione dei bambini ricoverati alla vita sociale dei propri coetanei, combattendo cosi’ quel senso di alienazione e isolamento che fatalmente si alimenta in stanze sterili e senza oggetti personali.
In questo modo “Smart Inclusion” fornisce all’equipe ospedaliera anche un valido supporto ai tradizionali processi di cura, favorendo una migliore condizione psicologica del paziente conseguentemente diminuendo i tempi della sua guarigione.
Sviluppato da Telecom Italia in collaborazione con il CNR, questo progetto si basa su una nuova tecnologia di connessione a onde convogliate che utilizza l’impianto elettrico, quindi con impatto elettromagnetico zero e senza alcun bisogno di cablaggi.
L’obiettivo ora e’ estendere un’esperienza di successo ad altre aree di intervento primario quali Smart School, con servizi per la scuola e la comunicazione famiglia-scuola, Smart Hospital, attraverso servizi per la sanita’ con particolare riferimento alla gestione della cartella clinica al letto del paziente e strumenti innovativi per la gestione del risk management in ospedale, Smart Town con una famiglia di servizi per i cittadini e per la gestione intelligente del territorio comprensivo di strumenti per il monitoraggio ambientale.
(ITALPRESS) – (SEGUE).
mdc/sat/red 21-Dic-09 13:36

INNOVAZIONE: SMART SERVICES, INTESA CNR-TELECOM-MINISTERO P.A.-3-

Il Centro di eccellenza ha sede a Bologna, ma avra’ risorse sul territorio con poli di eccellenza. Sono inoltre in corso di definizione e finalizzazione accordi, per la messa in rete di qualificati e primari istituti e aziende, tra i quali la Regione Toscana, il Politecnico di Torino ed Olivetti, nel quale gia’ operano sei ricercatori e dieci stagisti selezionati a livello nazionale. Il Centro non solo sviluppa tecnologie e applicazioni innovative, ma contribuisce alla diffusione delle migliori esperienze con la formazione e la consulenza, ed e’ anche dotato di un demo center in cui visionare le piu’ moderne soluzioni.
(ITALPRESS).
mdc/sat/red 21-Dic-09 13:36

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo