TLC: EX PAGINE UTILI DEPOSITA PIANO SALVATAGGIO IN TRIBUNALE

Condividi

ECO:TLC
2010-01-05 17:23
TLC: EX PAGINE UTILI DEPOSITA PIANO SALVATAGGIO IN TRIBUNALE
MILANO
(ANSA) – MILANO, 5 GEN – A un anno esatto dalla messa in liquidazione la ex Pagine Utili, per scongiurare il fallimento, ha raggiunto un accordo con i creditori e depositato presso il Tribunale fallimentare di Milano un piano di ristrutturazione del debito. Secondo quanto si apprende, Società  editoriale annuaristica (Sea), questo il nuovo nome della società  delle directory telefoniche di Segrate che fa capo ad Alessandro Falciai, ha presentato presso la cancelleria della seconda sezione civile del Palazzo di Giustizia un piano di salvataggio redatto ai sensi dell’articolo 182 bis della legge fallimentare, ovvero col sostegno del 60% dei creditori. Adesso la parola passa quindi alla sezione presieduta da Filippo Lamanna che dovrà  esaminare l’accordo e decidere se concedere o meno l’omologa al piano. In base ai dati del 2007, emersi al momento della messa in liquidazione, la ex Pagine Utili vantava un passivo di quasi 20 milioni di euro (perdita di 10 milioni su un fatturato di 20 mln). Società  editoriale annuaristica, in liquidazione appunto dal dicembre del 2008, era stata fondata dal gruppo Fininvest nel 1995. Alla fine del 2005 la finanziaria della famiglia Berlusconi, dopo la mancata cessione a Telecom Italia, ha ceduto il 55% della società  a Falciai, conferendo Pagine Italia, editrice appunto di Pagine Utili, nella newco Sea. Oggi la holding di Falciai, Millenium Partecipazioni, è titolare del 100% della società  degli elenchi telefonici.(ANSA).
XCP-BRU/ R64 S42 S0A QBXB