FESTIVAL SCIENZE: TELECOM ITALIA, GIA’ PRESENTE ‘FUTURO’ DIGITALE

FESTIVAL SCIENZE: TELECOM ITALIA, GIA’ PRESENTE ‘FUTURO’ DIGITALE
(AGI) – Roma, 13 gen. – Inaugurato il Telecom Italia Future Lab, un percorso interattivo dedicato all’evoluzione digitale che, in occasione del Festival delle Scienze in programma a Roma dal 13 al 17 gennaio, potra’ essere visitato nei foyer dell’Auditorium Parco della Musica. Un viaggio in cui i visitatori sperimenteranno i mille volti del potenziale digitale, ossia delle tante piccole rivoluzioni che le tecnologie possono portare all’interno della nostra vita di relazione, della sicurezza, della salute, del nostro modo di lavorare, di conoscere, di muoverci e di rispettare l’ambiente e le risorse naturali: dalla video chat in 3D ai piu’ moderni sistemi di learning, dall’infomobilita’ interattiva alla digital art user generated. Un futuro fatto di soluzioni per il tempo libero, come ad esempio CuboVision, un multimedia gateway che permette di vedere sul televisore di casa i canali televisivi del digitale terrestre, i servizi video internet e tutti i canali delle WebTV, oltre che richiedere film in pay per view e gestire contenuti personali come foto, video e musica; oppure per la salute come MyDoctor@Home, che consente ai pazienti di misurare alcuni parametri fisiologici anche da casa e di trasmetterli attraverso un cellulare ad un centro medico. Ma anche un futuro fatto di suggestioni ed emozioni, come quelle suscitate dalla possibilita’ di scrivere con la luce, fare musica spostando un oggetto su un tavolo multimediale o coltivare un orto digitale attraverso uno schermo touchscreen. Nell’ambito degli incontri che il Festival dedica agli scenari sul futuro, l’amministratore delegato di Telecom Italia Franco Bernabe’ insieme al fondatore del MIT MediaLab Nicholas Negroponte e al direttore di Wired Italia Riccardo Luna parteciperanno al dibattito “Dove ci porta il web?” che si terra’ il 15 gennaio. (AGI) Red

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)